Brioche alla Panna, Confettura e Mandorle

Brioche alla Panna, Confettura e Mandorle

Ecco una delle ricette che in assoluto ha più riscosso successo sul mio profilo Instagram!

La propongo per la prima volta qui sul blog per festeggiare l’hashtag #lievitatiacolazione creato con le mie amiche Tati, Vero, Rita e Consu, che tanto successo sta riscontrando tra gli appassionati di lievitati.

Buona e semplice da realizzare, è una brioche resa morbidissima dalla panna fresca nell’impasto e dalla confettura di albicocche che dona un twist di sapore insieme alle mandorle a lamelle.

Ecco la ricetta:

BRIOCHE ALLA PANNA CON CONFETTURA E MANDORLE

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 40 ml di olio di girasole
  • 80 g di zucchero
  • 5 g di lievito di birra secco
  • 5 g di sale (circa un cucchiaino)
  • buccia grattugiata di arancia o limone
  • 160 ml di latte intero
  • 150 ml di panna fresca
  • confettura di albicocche
  • mandorle a lamelle
  • zucchero a velo

Preparate un lievitino mescolando in una ciotola 100 g di farina 00, 1 cucchiaino di zucchero semolato, il lievito di birra secco e mescolate. Aggiungete 90 ml di latte intero a temperatura ambiente, mescolando ancora con un cucchiaio di legno (tutti ingredienti sono da considerare presi dal totale sopra riportato). Lasciare riposare coperto da pellicola per 30 minuti.

Aggiungere gli ingredienti liquidi in una ciotola grande: buccia grattugiata di limone o arancia, zucchero, latte e panna (rimanenti) e olio, e mescolare con una forchetta. Aggiungere il lievitino e via via le farine. Lavorate il composto, aggiungere il sale sciolto in pochissima acqua e formare un panetto omogeneo.

Trasferire il tutto su un piano infarinato e lavorare fino ad ottenere un panetto elastico.

Fare lievitare fino al raddoppio, in un recipiente coperto e se possibile nel forno spento ma con la luce accesa e una ciotola di acqua calda (si creerà così un cella di lievitazione). Ci vorranno 3 ore circa.

Riprendete l’impasto lievitato e stendetelo in un bel rettangolo. Spalmare il rettangolo con la vostra confettura preferita (nel mio caso albicocche) e arrotolare per il lato lungo.

Tagliare con un coltello affilato a metà il rettangolo nel senso della lunghezza. Si otterranno così due lunghi rettangoli che andranno intrecciati, premendo le estremità.

Coprire con un canovaccio e far lievitare altri 30 minuti.

Cospargere con le mandorle a lamelle e infornare a 180° per circa 30 minuti (fino a doratura) – la cottura dipende dal vostro forno: io preferisco la modalità “ventilato”.

Una volta cotta, cospargere con zucchero a velo e gustare!

Suggerimenti:

Possiamo sostituire la confettura con una golosa crema di nocciole

Se dovesse avanzare, possiamo tagliarla a fette e congelarla così porzionata. La sera prima sarà sufficiente estrarre dal freezer la quantità desiderata per la colazione della mattina successiva.

E se ti piacciono i lievitati permettimi di suggerirti questa fantastica ricetta dei Cinammon Rolls: clicca qui.

Cinammon Rolls (Girelle alla Cannella)

Cinammon Rolls (Girelle alla Cannella)

New York 1997, Aeroporto J.F. Kennedy: mi incanto davanti ad un negozio da cui esce un profumo irresistibile di burro e cannella…. ma l’aereo di ritorno mi aspetta…. non c’è tempo per la fila…. parto senza assaggiarli!

Da allora ho sempre avuto un rapporto irrisolto con queste deliziose girelle alla cannella, finchè non ho provato questa ricetta: amore al primo assaggio!

Sì, perchè questi CINAMMON ROLLS glassati, morbidissimi e profumatissimi, vi daranno grandi soddisfazioni!

Parola di @cleliabakery! 

CINAMMON ROLLS

Ingredienti

Impasto

  • 500 g di farina manitoba (o farina adatta per lievitazioni fino a 24 h)
  • 200 ml di latte
  • 60 g di zucchero
  • 100 g di burro morbido
  • 1 uovo intero
  • 1/2 bustina di lievito di birra secco 
  • 5 g di sale

Farcia

  • 40 g di burro molto morbido
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere

Decorazione

  • 100 g di zucchero a velo 
  • 1 cucchiaio di latte

In una terrina unisci il latte appena tiepido, la bustina di lievito di birra, lo zucchero e mescola. Aggiungi man mano la farina manitoba, l’uovo, il sale e impasta fino ad incorporare tutti gli ingredienti. Incorpora man mano il burro morbido in piccoli pezzetti. Lavora l’impasto a mano o con planetaria  fino ad assorbire bene il burro. Otterrai una palla morbida. Fai lievitare in una terrina coperta con pellicola fino a che l’impasto raddoppia il suo volume (ci vorranno circa 2 ore).

Riprendi l’impasto e  mettilo su una spianatoia leggermente infarinata. Stendilo con l’aiuto di un matterello in un rettangolo di circa 40×30 cm. Spalma sopra il burro molto morbido, cospargi di zucchero di canna e cannella.  Avvolgi l’impasto dal lato più lungo, stringendo bene, fino a formare un rotolo.  Poni la chiusura del rotolo sul piano, con un coltello a lama lunga e liscia taglia tante girelle di circa 3-4 cm di spessore e mettile distanziate di circa 1 cm in una teglia rivestita con carta da forno.
Copri con pellicola e fai lievitare per circa 60 minuti, fino a quando le girelle sono belle gonfie. Inforna a 180°C per circa 20 minuti.  Fai raffreddare. 


In una terrina mescola lo zucchero a velo con 1 cucchiaio di latte fino ad avere una glassa bella coprente. Decora con l’aiuto di un cucchiaio i cinammon rolls con la glassa. Enjoy!

Suggerimenti


Se non amate la cannella, potete sostituire la farcia con una crema di nocciole.
Si conservano 2 giorni chiuse in un sacchetto ermetico. Se leggermente scaldate riacquisteranno la loro fragranza. Oppure possono essere congelate per averle sempre pronte, e scongelarle la sera per la colazione della mattina seguente.